Menu
  • Categoria: Eventi
  • Scritto da Redazione Online Network
  • Visite: 376

SANNICANDRO: VENERDI' 23 GIUGNO AL VIA IL FESTIVAL "DEL RACCONTO, IL FILM"

Venerdì 23 giugno a Sannicandro di Bari la scrittrice e sceneggiatrice Antonella Lattanzi, con la giornalista Anna Puricella, presenterà il suo romanzo "Una storia nera"...

 

S’intitola Del Racconto, l'Italia (nera) la sezione che inaugura l'ottava edizione del Festival di Cinema&Letteratura Del Racconto, il film, organizzato dalla cooperativa sociale I bambini di Truffaut e diretto da Giancarlo Visitilli.


Ogni appuntamento si divide in due parti: la prima dedicata alla presentazione di un libro e la seconda alla proiezione di un film.

Venerdì 23 giugno nella suggestiva Corte del Castello Normanno-Svevo di Sannicandro di Bari, alle ore 19.30, la scrittrice e sceneggiatrice Antonella Lattanzi, con la giornalista Anna Puricella, presenterà il suo romanzo Una storia nera. Una storia nera è il racconto di Vito e di Carla. Sono stati insieme per tutta la vita, da quando lei era una bambina. Vito, però, è stato anche un marito geloso, violento, capace di picchiarla per un sorriso al tabaccaio, per un vestito troppo corto. Il giorno dopo la festa di compleanno della figlia minore, Vito scompare nel nulla: le indagini porteranno a galla molteplici verità. Antonella Lattanzi costruisce un meccanismo narrativo che, unendo giallo, noir e storia d'amore, percorre in funambolico equilibrio il crinale che separa bene e male, colpa e giustizia, amore e violenza attraverso una macchina linguistica prodigiosa e un ritmo incalzante e cinematografico.

Antonella Lattanzi è una scrittrice e sceneggiatrice italiana nata a Bari. Il suo primo romanzo è Devozione (Einaudi, 2010) al quale hano fatto seguitoPrima che tu mi tradisca (Einaudi, 2013), finalista al Premio Stresa 2013, e Una storia nera (Mondadori, 2017). Attiva anche nella televisione (ha collaborato al programma Le invasioni barbariche su LA7) e nella carta stampata (collabora con Tuttolibri per La Stampa e con Il Venerdì di Repubblica) è autrice della sceneggiatura del film Fiore assieme a Claudio Giovannesi e a Filippo Gravinio, per la quale ha ricevuto una candidatura al David di Donatello 2017 per la Migliore sceneggiatura originale. Il suo ultimo lavoro come sceneggiatrice è il film 2night di Ivan Silvestrini, che sarà proiettato il 15 luglio a Palo del Colle nell'ambito del Festival di Cinema&Letteratura Del Racconto, il Film.

La serata continua con una nuova escursione nelle zone d'ombra della nostra Italia, a contatto con gli orrori della mafia. Sarà infatti proiettato il film drammatico Sicilian ghost story, presentato dai registi Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, per la prima volta in Puglia, e dagli attori Julia Jedlikowska,Gaetano Fernandez e Filippo Luna. La vicenda è la rielaborazione, in chiave fiabesca, del sequestro del piccolo Giuseppe Di Matteo, sciolto nell'acido nel novembre del 1993 dai mafiosi agli ordini di Giovanni Brusca per costringere al silenzio il padre del ragazzo, diventato collaboratore di giustizia. Il film, primo lungometraggio italiano della storia ad aprire la Semaine de la Critique al Festival di Cannes, ha ricevuto la nomination al Nastro d'argento per fotografia, scenografia, produzione e regia.

Fabio Grassadonia e Antonio Piazza sono tornati dietro la macchina da presa dopo i successi di pubblico e critica ottenuti con Salvo, vincitore dei premi Grand Prix e Prix Révélation a Cannes, e della nomination come miglior regista esordiente ai David di Donatello 2014. Per la sceneggiatura diSicilian ghost story, hanno vinto il prestigioso Sundance Institute Global Filmmaking Award, consegnato durante il Sundance Film Festival 2016. Filippo Luna ha recitato per teatro (Mille bolle blu di Salvatore Rizzo) e tv (Il commissario Montalbano, Squadra Antimafia). Per il cinema, ha lavorato con Crialese in Nuovomondo e Terraferma, con Piazza e Grassadonia per Salvo e, nel 2014, nel film di Sabina Guzzanti La trattativa, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia. È poi protagonista del film di Salvo Cuccia Lo scambio (2015). Julia Jedlikowska Gaetano Fernandez sono due giovanissimi attori all'esordio sul grande schermo.

Il Festival Del Racconto, il Film continua il suo viaggio il 24 giugno a Bari, con il libro Prima di perderti di Tommaso Giagni ed il film Padre d'Italia di Fabio Mollo, presentato dall'attrice Anna Ferruzzo. Il 28 giugno si sposta a Palo del Colle, con lo psicologo Vito Calabrese ed il suo libro Portare la vita in salvo ed il film Sole, Cuore, Amore di Daniele Vicari, assieme all'attrice Eva Grieco e al produttore Domenico Procacci. Il 29 giugno, a Giovinazzo, è il turno dello  scrittore Carlo D'Amicis con  La Guerra dei Cafoni e la proiezione del film omonimo, assieme al cast al gran completo. Il 30 giugno, a Bitonto, la scrittrice e conduttrice televisiva Marta Perego racconta il suo La felicità a portata di trolley, seguito dalla proiezione in anteprima regionale del film Moda mia di Marco Pollini, assieme all'attore Pino Ammendola.

Gli appuntamenti del festival si svolgono all’aperto, sono ad ingresso libero, con contributo volontario per sostenere i progetti della cooperativa sociale I bambini di Truffaut.

“Del Racconto, il Film”, ha lanciato anche una campagna di crowdfunding. Chi vuole sostenere il festival potrà donare un contributo volontario e perpermettergli di crescere. Si può partecipare effettuando un bonifico, con un contributo minimo di 10 euro, all’IBAN: IT65U0301503200000003526878 indicando nella causale: "contributo Festival Cinema&Letteratura Del Racconto, il Film” (www.ibambiniditruffaut.it/crowdfunding).  Si potrà, così, diventare ambasciatori del festival, potendo accedere anche a servizi speciali. Con un contributo di 250 euro, ad esempio, si avrà la possibilità di cenare con il regista, attore o scrittore e poter avere il proprio nome inciso su una targa.

Questa edizione del festival, per la prima volta, coinvolge gli studenti nella sua organizzazione con le attività di Alternanza scuola-lavoro del Miur. Ad oggi, partecipano le scuole secondarie superiori Salvemini, Pascali, Vivante e Marco Polo di Bari.

L’VIII edizione del festival è patrocinata da Regione Puglia, Città Metropolitana, Comuni di Bari, Bitonto, Giovinazzo, Paolo del Colle, Polignano a Mare, Sannicandro di Bari, Apulia Film Commission, Ufficio garante diritti infanzia e adolescenza del Consiglio Regionale della Puglia, Ordine dei Giornalisti di Puglia, Ufficio garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale (Regione Puglia), Spi-Cigl, Tribunale per i minorenni di Bari, Fondazione con il Sud, Associazione Nazionale Magistrati.

Partner del festival: La Repubblica, Corriere del Mezzogiorno, La Gazzetta del Mezzogiorno, ILikePuglia, Epolis Bari, Amnesty International, L’Edificio della Memoria, Libera, Made in Carcere, Unicef, Unisco, Save The Children, SNCCI Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, Parco delle Arti di Bitonto, Italian Network di Tirana.


Info: 342.662.41.10

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">ibambiniditruffaut.segreteria@gmail.com

Facebook: Festival Cinema&Letteratura “Del Racconto, il Film” – Twitter: @DRIFFestival

www.ibambiniditruffaut.it

 

 

UFFICIO STAMPA

You have no rights to post comments

  • Sannicandronline.it - Il portale dedicato a Sannicandro di Bari

Suppl. Testata Giornalistica "News Online"
registrata in data 15/10/2012 presso il Tribunale di Bari
Num. R.G. 2308/2012 Num. Reg. Stampa 36

  • Redazione:  dott.ing.Francesco D'Amato,  dott.ing.Domenico Savino

INFO & CONTATTI:
e-mail: info@sannicandronline.it
cell.: 349.4341980 - 331.2587179

Sannicandronline.it e' un portale realizzato e gestito da
WebInvent - di Savino Domenico
Sede Legale: via Estramurale 50, 70020 Binetto (BA)
P.IVA: 07435790725 - Sviluppo web: dott.ing. Francesco D'Amato
REGOLAMENTO COMMUNITY E NOTE LEGALI

Log In

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su COOKIE POLICY. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. COOKIE POLICY

Accetto i cookies su questo sito

EU Cookie Directive Module Information